Benvenuti!

 

Glossario

 

Aloe_

Il tesstuto del rivestimento per materassi contiente l'essenza dell'Aloe Vera. Questa pianta possiede innumerevoli proprietà curative, infatti è considerata antinfiammatoria, fungifuga, antibiotica e rigeneratrice. E' un mezzo di purificazione naturale poichè è ricca di vitamine, minerali e acidi amminici.

Bioetanolo_

Il bioetanolo è un liquido prodotto mediante fermentazione di biomasse, testato e certificato da primari istituti di ricerca. Grazie alla sua composizione il propellente ha una combustione perfetta che non produce nè fuliggine nè residui di combustione e quindi non necessita di canna fumaria. La combustione del bioetanolo, una fonte di energia rinnovabile, non rilascia alcuna sostanza tossica. La fiamma sviluppa solo vapore acqueo e biossido di carbonio paragonabile al respiro umano, quindi non è nocivo per l'uomo o per l'ambiente. Il bioetanolo ha una combustione lenta e con un litro di liquido è possible reaggiungere un'autonomia di 5 ore.

  Bonnel_

Sistema di molleggio tradizionale con molle biconiche in acciaio unite tra loro.  Permette i realizzare materassi ortopedici di tipo tradizionale. 

 

 Bordo ABS_

 L´ABS (Acilonitrile-Butadiene-Styrene) è un bordo di altissima qualità, molto resistente sia a livello meccanico che termico. Resiste agli urti, a sollecitazioni meccaniche e termiche, di alta qualità termoplastica e inoltre è ecologico. Da oltre 20 anni questo materiale plastico senza cloro è utilizzato con successo nell'industria del mobile per le eccezionali doti di applicabilità, lavorazione e smaltimento.

 

Bordo postformato_

 Il termine indica una lavorazione effettuata sul pannello per ottenere una superficie continua con i bordi stondati. Grazie a questa lavorazione a caldo si ottiene un pannello con i lati a rivestimento continuo, senza giunture, grazie  all’utilizzo di un unico foglio di rivestimento melaminico. Questo processo consente di ottenere linee morbide sui frontali di cassetti e ante, garantendo soluzioni estetiche altamente apprezzabili specialmente nell’utilizzo di rivestimenti melaminici con texture che riproduce il legno dove la superficie continua della lastra senza giunte a vista ne esalta la resa finale.

 

Classe E1_

 I pannelli che costituiscono i mobili sono suddivisi nelle classi E1, E2, E3 secondo quanto prvisto dalle normative europee EN717 ed EN120. La classe E1 è la più restrittiva e viene rilasciata solo per quei pannelli che hanno un'emissione di formaldeide molto bassa e quindi non dannosi per l'uomo. Attualmente i pannelli certificati E1 sono quelli di qualità migliore poiché non dannosi per l'Uomo e per l'ambiente e sono da preferire rispetto a prodotti, magari più economici, ma di classe E2 ed E3.

 

Coolmax®_

I rivestimenti per materassi Coolmax sono composti da una fibra idrofoba in grado di controllare e regolare sia la temperatura che l'idratazione del corpo grazie alla capacità di espellere rapidamente l'umidità rilasciata durante il sonno. Estremamente confortevole, morbido al tatto, leggero e traspirante.

Corian ®_

 Inventato e prodotto da DuPont, Corian® è un composito avanzato per superfici da arredamento e architettura che offre prestazioni superiori e grande versatilità progettuale. Il Corian è resistente alla luce diretta del sole, antigraffio, antibatterico e il suo colore si mantiene sostanzialmente immutato nel tempo. Resiste bene alle normali sollecitazioni. È resistente al calore. È un materiale traslucente ovvero una parte della luce attraversa il materiale.

 

Cursori di rigidità_

Posizionati solitamente nella zona lombare della consentono di determinare la maggiore o minore morbidezza delle doghe poste in quella zona. Spostando i regolatori verso l'esterno o verso l'interno della rete si aumenta o si riduce la portanza delle doghe stesse.

Deep Cleaning®_

Deep Cleaning® è un innovativo sistema di produzione che permette di accoppiare con particolari cuciture (non semplicemente con della colla), tessuti ed ecopelli a materiali tecnici in fibra di poliestere, generalmente utilizzati per ricoprire il poliuretano espanso, dando così origine a un prodotto ideale per sfoderare contemporaneamente rivestimenti e imbottiture dei divani.
Questo innovativo sistema di rivestimento per divani permette dunque di sfoderare contemporaneamente rivestimenti ed imbottiture e qualora le caratteristiche di lavaggio dei tessuti lo consentano rende anche possibile lavare in acqua o in lavatrice i rivestimenti con l'imbottitura ottenendo così un'igiene più profonda.
Inoltre i rivestimenti Deep Cleaning® sono molto più facili da togliere e da mettere perché una parte dell'imbottitura è fissata al rivestimento e quindi non si formano grumi.
Il metodo tradizionale di rivestimento consiste invece nel rivestire con un tessuto sfoderabile elementi in poliuretano espanso imbottiti in fibra di poliestere non sfoderabili mentre con il nuovo sistema Deep Cleaning® l'imbottitura in fibra di poliestere è accoppiata al rivestimento in tessuto sfoderabile.

Rivestimento deep cleaning

Dryfeel®_

E' un espanso reticolato a traspirazione totale, la particolare cellulazione a nido d'ape lo rende fino al 500% più traspirante dei materiali tradizionali. L'aria passa senza ostacolo attraverso le cellule aperte Dryfeel® rinfrescando il materasso ed eliminando l'umidità in eccesso dovuta alla naturale sudorazione. E' un prodotto di nuova generazione con eccellenti prestazioni in termini di permeabilità, flessibilità e indeformabilità, assicurando un ottimale ricircolo d'aria, dispersione dell'umidità, comfort e durata.

 Ecopelle_

 Il termine ecopelle sta per pelle ecologica e indica un tessuto su cui viene spalmato un materiale plastico (resine poliuretaniche), può essere utilizzato per  rivestire letti, sedie, poltrone e divani. E' resistente al caldo, idrorepellente, è più economico della pelle, disponibile in vari colori, non richiede alcuna manutenzione ed è piacevole alla vista e al tatto.

 

Ergoflex_

Ergoflex è uno speciale poliuretano di ultima generazione con struttura a celle aperte che garantisce traspirabilità ed elasticità, si utilizza nei materassi per assicurare la completa indeformabilità del prodotto e un maggiore comfort.

Simile alla spugna naturale, nasce direttamente dall'acqua e attraverso un procedimento particolare diventa uno schiumato di qualità eccellente. E' traspirante, ha una struttura formata di minuscole celle comunicanti tra loro che permettono il passaggio dell'aria. Grazie all'azione traspirante disperde il calore e l'umidità mantenendo una temperatura ideale ed evitando la proliferaizone di acari e l'insorgere di allergie.

Si adatta armoniosamente al corpo e ne distribuisce il peso nel modo più adeguato ruispettando le esigenze di riposo della colonna vertebrale.

 Ergonomico_

 Un materasso è ergonomico se è in grado di sorreggere adeguatamente la persona (quindi è anche ortopedico) e si adatta perfettamente alle curve del corpo e della spina dorsale. I materassi tipicamente ergonomici sono quelli in lattice o water foam con più zone a portanza differenziata e rappresentano la miglior qualità oggi in commercio.

 

 Essenza_

 Si utilizza il termine essenza come diminutivo di “essenza di legno” e indica un rivestimento che richiama le caratteristiche tipiche del legno: colore, venature, porosità.

 

 Formaldeide_

 E' una sostanza chimica utilizzata per la produzione di resine ureiche impiegate per la preparazione di vernici ureiche, adesivi e carte impregnate per la nobilitazione. Tale sostanza viene continuamente emessa nell'ambiente dalle colle o resine in cui è presente e, oltre un certo livello, può  provocare irritazioni e sensiblizzazioni. Per questo motivo è nata la classificazione dei mobili E1, E2, E3 che permettono al cliente di scegliere quelli classificati “a bassa emissione di formaldeide” E1.

 

 Fotorealistico_

 Rendering 3D creato al computer con una qualità grafica paragonabile a quella di una fotografia. E' una qualità di rendering decisamente superiore rispetto al 3D tradizionale.

 

 Frassinato_

 E' un rivestimento opaco in materiale plastico che riproduce, alla vista e al tatto, le venature del legno frassino.

 

Gel rinfrescante_

Il biogel rinfrescante è un innovativo cuscinetto gommoso di schiuma vegetale ultrasoffice, un inserto ammortizzante ultrasensibile che compensa la pressione del corpo sul materasso in maniera armonica garantendo una migliore circolazione e un rilassamento muscolare totale. Grazie alla sua particolare conformazione disperde rapidamente il calore rilasciato dal corpo mantenendo il materasso sempre fresco e asciutto, anche nelle stagioni più calde. Il gel impiega 2 ore per aumentare la propria temperatura di 1 grado e si stabilizza a una temperatura costante inferiore a quella corporea di alcuni gradi. E' privo di plastificazioni e CFC.

Granito_

E' una roccia naturale a base di silice e silicati che si presenta come una “grana” di pietre agglomerate, da qui il nome granito. E' più duro del marmo e resiste meglio agli acidi come limone e aceto, richiede meno manutenzione ed è più appropriato del marmo per i top della cucina. Essendo un materiale naturale e vivo richiede sempre un po' di manutenzione e delle attenzioni maggiori rispetto a un laminato.  

 

Greentex_

Greentex è un'imbottitura in fibra di èpoliestere anallergicae inattaccabile da tarme, acari e microrganismi. La falda che si ottiene è leggera, elastica, indeformabile nel tempo con un elevato potere coibentante e traspirante.

Jumbo System_

Gli ammortizzatori Jumbo per rete a doghe ergonomica sono elementi snodati 3D che consentono un comfort ottimale e una corretta posizione della colonna vertebrale assecondando le forma anatomiche dell'utilizzatore. Inoltre, attraverso i sistemi di irrigidimento presenti su ciascun elemento è possibile ottimizzare la distribuzione delle pressioni nella zona spalle. Ideale per materassi memory, lattice, ergoflex.

Laccato lucido_

 La laccatura è una vernice che viene applicata sul pannello del mobile il quale può essere in legno massello, microlegno, multistrato, mdf... E' una lavorazione costosa perchè richiede tecnologia, esperienza e tempo, ma permette di ottenere pannelli di qualsiasi tonalità di colore. Il laccato lucido (che si differenzia in lucido diretto e spazzolato) è rivestito con una vernice protettiva trasparente ad effetto lucido. (ved. Laccato spazzolato).

 

Laccato opaco_

 La laccatura è una vernice che viene applicata sul pannello del mobile il quale può essere in legno massello, microlegno, multistrato, mdf... E' una lavorazione costosa perchè richiede tecnologia, esperienza e tempo, ma permette di ottenere pannelli di qualsiasi  tonalità di colore. Il laccato opaco è poi rivestito con una vernice protettiva trasparente con effetto opaco  che al tatto è leggermente ruvido, motivo per cui è chiamato anche laccato seta.

 

Laccato poro aperto_

 E' un tipo di verniciatura utilizzata per i pannelli in legno che lascia inalterate, al tatto e alla vista, le caratteristiche peculiari del legno: venature, porosità, colorazione, nodi.

 

Laccato lucido spazzolato_

 E' un laccato lucido di qualità superiore. Prima di applicare la vernice trasparente il pannello viene “spazzolato” ovvero levigato con delle particolari spazzole che lo rendono uniforme, liscio e privo di imperfezioni. Questo trattamento permette di ottenere un effetto lucido perfettamente liscio senza increspature o ondulazioni tipiche del lucido diretto.

 

Laminato HPL_

 L'High Pressure Laminate (laminato ad alta pressione) è composto dalla sovrapposizione di fogli di cellulosa, impregnati con resine fenoliche o melaminiche, e da un foglio decorativo melaminico uniti grazie a una forte pressione a caldo. Si riescono a creare così spessori che variano dai 5 decimi di millimetro a 20 mm. È un materiale usato come rivestimento di pannelli in microlegno, MDF e altro. È molto resistente e igienico. Poiché le resine fenoliche e melaminiche sono termoindurenti, il laminato conserva la sua rigidità anche ad alte temperature.
I suoi lati possono essere curvati: questa lavorazione viene definita postformatura.

 

Laminato unicolor_

 È un laminato completamente melaminico. Il colore è uniformemente distribuito nella struttura del pannello e il "tuttocolore" dei bordi gli conferisce una valenza estetica diversa rispetto agli altri laminati.

 

Legno impiallacciato_

 L'impiallacciato è un pannello la cui superficie è ricoperta con dei fogli di legno ottenuti grazie alla tranciatura del tronco. Il pannello rivestito potrebbe essere una fibra di legno oppure in legno massello poco pregiato rivestito con un foglio di legno più pregiato per aumentarne la resa estetica.
L'impiallacciatura solitamente viene trattata con ottime vernici, che però non scongiurano completamente il rischio di eventuali danni provocati dalla costante infiltrazione di liquidi e vapori poiché si tratta sempre di un materiale naturale; conserva la sua bellezza negli anni ed è meno soggetto a deformazioni rispetto al legno massello.

 

Legno massello_

 Il termine indica che il mobile è realizzato con pannelli di legno ricavati dal tronco dell'albero, solitamente dalla parte interna del tronco che ha caratteristiche di durezza e stabilità migliori rispetto a quella esterna. Il massello può essere di varie qualità di legno, per esempio noce, faggio, frassino, abete, castagno e ciascuna essenza ha le sue specifiche caratteristiche estetiche e tecniche. E' un materiale vivo che tende a muoversi nel tempo creando crepe o pieghe, per questo motivo ha bisogno di molta manutenzione e deve essere lavorato da artigiani esperti che sappiano come trattare questo materiale tanto nobile quanto delicato.

 

Marmo_

 E' una roccia naturale composta da un mix di minerali sedimentati nel corso dei millenni che viene lavorato e intagliato per creare i top delle cucine e dei bagni. Di forte impatto visivo, è un materiale nobile e “vivo” quindi richiede una certa manutenzione e degli accorgimenti per mantenerlo in buone condizioni nel tempo. Esistono diversi tipi di marmo con qualità e colori differenti.

 

Marmo tecnico_

 E' un composto minerale elegante al tatto, igienico e adatto alla realizzazione di top per la cucina o per il bagno disponibile in molte tonalità di colore. Tra le utilizzazioni più significative troviamo lavandini, piani, basamenti, colonnine.  Il film di gelcoat che riveste la superficie del materiale consente di ottenere ottima resistenza da un punto di vista fi sico e chimico. E' resitente al calore secco fino alla temperatura di 160°C. Eventuali variazioni di colore,  causate da temperature superiori, si possono tuttavia facilmente eliminare mediante  pulizia con spugnetta leggermente abrasiva e successiva lucidatura.

 

MDF_

 Il Medium Density Fibreboard o più semplicemente MDF, è un pannello composto da fibre di legno unite con un'apposita resina e quindi pressate a media densità. Il pannello offre le stesse prestazioni su entrambi i lati, ed è la base ideale per la verniciatura laccata e per la copertura con carte melaminiche, essenze legnose, o laminati decorativi. Le fibre consentono al pannello buone caratteristiche meccaniche, ottima stabilità dimensionale e compattezza lungo i bordi.



Melaminico_

 I pannelli con cui sono realizzati i mobili sono rivestiti con speciali fogli di carta impregnati con resine melaminiche. Le resine sono disponibili in vari colori e alcune imitano perfettamente le venature del legno grazie ad un particolare processo di riproduzione. E' il rivestimento più utilizzato per i mobili perchè è resistente, facile a pulire, non richiede manutenzione, piacevole alla vista.

 

Memory Breeze®_

Il Memory Breeze® è un memory innovativo che, grazie alla particolare conformazione cellulare a nido d'ape risulta estremamente traspirante (aspetto inconsueto per un memory) creando un costante soffio d'aria che garantisce una sensazione di piacevole freschezza  e contrasta la formazione di acari e batteri. Questo particolare memory è consigliato a chi cerca un piano d'appoggio morbito e traspirante, ideale per le stagioni più calde.

Microlegno (o truciolare)_

 E' un agglomerato di particelle di legno pressate e incollate per creare i pannelli con i quali si costruiscono i mobili. La qualità dipende dal tipo di legno utilizzato, dalla pressione, dalle colle e dallo spessore. Questi pannelli possono essere rivestiti in melaminico, pvc, essenza o laccati.

 

Mollapiuma_

L'imbottitura in mollapiuma è un particolare tipo di imbottitura costituito da piuma d'oca e fibra di poliestere ed è utilizzato nelle imbottiture di cuscini e braccioli del divano.

Molle insacchettate_

 Innovativo sistema di molleggio con molle indipendenti l'una dall'altra protette da una copertura detta “sacchetto” che ne allunga la durata e smorza i rumori. Questo genere di molleggio permette di realizzare materassi a molle con diverse zone a portanza differenziata unendo la praticità del materasso a molle con il comfort di quello in lattice.

 

Multistrato_

 Il multistrato è un semilavorato ottenuto sovrapponendo diversi strati di legno a fibre incrociate, quindi i mobili in multistrato sono a tutti gli effetti mobili in legno. E' un prodotto di qualità superiore rispetto al microlegno, MDF e altri tipi di agglomerato. Rispetto al legno massello il multistrato ha il vantaggio di essere più stabile e richiede meno cura poiché non c'è il rischio di crepe o deformazioni tipiche del legno massiccio. Inoltre i mobili in multistrato offrono superfici omogenee che possono essere colorate o laccate.

 

Nobilitato_

 Ved. Melaminico.

 

Novabuk_

Novabuk è una collezione di articoli in pelle accoppiata caratterizzata da proprietà tecniche avanzate e un look attuale.
I rivestimenti Novabuk sono costituiti da pelle dello spessore di1,2-1,5 mm, di cui l' 80% è di origine bovina e provenienza europea, mentre il 20% è costituito da poliestere.

Ortopedico_

 Un materasso è ortopedico se è sufficientemente rigido da  riuscire a sostenere adeguatamente la persona evitando la formazione di conche o appiattimenti che renderebbero inutile la presenza del materasso.

 

Policarbonato_

 Il policarbonato è un poliestere dell’acido carbonico. Questo polimero suscita interesse già dal 1928, con gli studi di E.I. Carothers della Dupont, anche se per il suo sfruttamento commerciale bisogna attendere il 1960, con Bayer e General Electric, che si concentrano sul policarbonato di bisfenolo A, le cui proprietà – trasparenza, resistenza termica e meccanica, proprietà elettriche e durezza - determinano una crescita esponenziale del suo utilizzo. Curvabile, il policarbonato presenta proprietà meccaniche tali da permettergli l’allungamento, la resistenza all’urto e alla flessione, rendendolo il perfetto sostituto del vetro. Leggerezza, luminosità, resistenza e versatilità sono le caratteristiche che rendono il materiale perfettamente adatto al suo utilizzo nel campo del design.

 

Poli-lana_

 L'imbottitura per materassi in Poli-lana è composta da pura lana abbinata a uno strato din fibra anallergica di protezione inattaccabile dagli acari. Le naturali proprietà della lana permettono l'evaporazione dell'umidità del corpo e il mantenimento della sua naturale temperatura per una termoregolazione ottimale.

Poli-lino_

L'imbottitura per materassi in Poli-lino è composta da puro lino abbinato a uno strato di fibra anallergica di protezione inattaccabile dagli acari. Il lino dona alla pelle una piacevole sensazione di freschezza e traspirabilità. Non causa elettricità statica.

Polimerico – PVC_

 Il laminato polimerico è un materiale di rivestimento che conferisce al pannello un'estetica gradevole rendendolo anche altamente resistente alle infiltrazioni dei liquidi e agli urti. Permette inoltre di rivestire in modo continuo sia il frontale dell'anta  sia i bordi laterali. I rivestimenti polimerici possono essere di vario tipo e realizzati con mescole plastiche diverse, ma il materiale più utilizzato è il PVC. Solitamente in fogli con uno spessore variabile dai 0,3 ai 0,9 mm. I fogli polimerici possono essere in tinta unita o riportare la stampa del legno e possono avere una finitura lucida (con effetto paragonabile al laccato lucido) o opaca. I fogli polimerici sono diversi dai laminati plastici i primi si deformano e si stirano, i secondi sono flessibili ma non si stirano. Inoltre il polimerico lucido ha una resstenza ai gravvi superiore rispetto al laccato lucido e per questo motivo si tende a preferirlo nelle cucine poiché è più pratico e richiede meno attenzione.

 

Polipropilene_

 Il polipropilene è un polimero termoplastico, la cui sigla distintiva è PP. Interessante dal punto di vista della commercializzazione è il polipropilene  isotattico, le cui caratteristiche sono una bassa densità, un elevato carico di rottura, una buona resistenza termica e all’abrasione. La sua produzione inizia negli anni Sessanta, ad opera dell’industria italiana Montecatini (poi Montedison). Il polipropilene è utilizzato con successo come fibra, per moquettes, ed è ottimo per i rivestimenti esterni in quanto è facile da colorare e non assorbe l’acqua quanto il nylon. Non fondendosi al di sotto dei 160° C, il polipropilene è largamente impiegato anche nell’industria della plastica: numerosi gli oggetti di comune utilizzo realizzati in questo materiale, come contenitori per alimenti, custodie per CD, vasi e sedie.

 

Poliuretano espanso_

Il Poliuretano espanso utilizzato nella produzione di sedute per divani o materassi è una schiuma flessibile che grazie a particolari lavorazioni in fase di produzione può avere diverse caratteristiche tecniche. In particolare il poliuretano espanso (detto anche “espanso”) può avere differenti rigidità  e differenti capacità di ritornare alla forma originale. Nel primo caso le le rigidità sono indicate in kg/mc con valori che vanno da 18 (morbido) a 42 (molto rigido) e possono essere contrassegnati con la sigla “D XX” in cui XX è sostituito dal numero indicate la rigidità. Nel secondo caso la differenza si ha tra l'espanso standard che nel tempo può “schiacciarsi” o fare la conca e quello indeformabile che ritorna sempre alla forma originale anche dopo molte compressioni.

Profilo gola_

 Profilo metallico, solitamente in alluminio, che permette di realizzare composizioni di mobili senza maniglie. Grazie alla gola si riesce a creare uno spazio tra le ante o i cassetti dove è possibile prendere il frontale per poterlo aprire. Solitamente questa soluzione è usata nelle cucine moderne e di design.

 

Push-pull_

 E' un meccanismo di chiusura-apertura delle ante che evita l'utilizzo delle maniglie. Per aprire l'anta è sufficiente premere l'angolo in cui c'è la chiusura e questa spingerà l'anta verso l'esterno facendola aprire. Molto comodo da usare e permette di creare composizioni per soggiorno o cucina in stile “minimal”.

 

Q-Dry&Soft®_

Q-Dry & Soft® è una fibra di poliestere di ultima generazione e di alta qualità. Questa tecnologia dona al tessuto di poliestere un perfetto assorbimento e traspirabilità con una mano morbida e soffice al tatto. Antistatico, antistress e antiacaro. Lavabile a 60°C.

Rendering_

 Il Rendering è un termine inglese che indica la resa grafica, ovvero un'operazione compiuta da un disegnatore per produrre una rappresentazione di qualità di un oggetto o di una architettura. In tempi recenti ha assunto un valore essenzialmente riferito all'ambito della computer grafica dove identifica il processo di "resa" di un'immagine creata con l'ausilio di software grafici.

 

Rigenerato di fibre di cuoio_

Il Rigenerato di Fibre di Cuoio (erroneamente e comunemente detto Cuoio Rigenerato) è un materiale artificiale costruito con fibre di cuoio naturale ottenute per demolizione meccanica (o chimica) di residui di cuoio che vengono poi lavorate e rifinite per ottenere l'effetto voluto.

Il CEN lo ha definito come "materiale costituito da pelli conciate disintegrate meccanicamente e/o chimicamente in particelle fibrose, piccoli pezzi o polveri e, successivamente, con o senza la combinazione di legante chimico, trasformato in fogli. Se c'è qualche altro componente oltre a fibre di cuoio, non riconducibile alla pelle, allora questo dovrebbe essere dichiarato come parte della descrizione. L'importo minimo del 50% in peso di pelle secca è necessario per utilizzare il termine rigenerato di fibre di cuoio".
Il rigenerato di fibre di cuoio ha una forte valenza ecologica poiché permette di riutilizzare gli scarti conciari già trattati che in alternativa finirebbero in discarica o sarebbero utilizzati come fertilizzanti senza alcun trattamento di depurazione, quindi lo si può definire a tutti gli effetti un prodotto di qualità, eco-compatibile di derivazione naturale.

Sanitized®_

Il trattamento Sanitized® consiste in un innovativo procedimento che permette di contrastare l'insorgere di funghi e batteri garantendo una costante igiene del materasso (o del tessuto in generale) impedendo così la formazione di sgradevoli odori.

Silver_

Il rivestimento per materassi Silver è formato da tessuto elastico stretch in fibre d'argento che regolarizzano la temperatura e disperdono all'istante le cariche elettrostatiche accumulate durante il giorno. L'argento, inoltre, è considerato un agente antimicrobico dalle strabilianti proprietà antidolorifiche. E' un rivesttimento antiacaro, anallergico lavabile in acqua a 60°C.

Sommier_

Letto senza testiera e pediera.

Tamburato_

Il termine Tamburato indica un particolare tipo di pannello, leggero e robusto, utilizzato solitamente per realizzare armadi, librerie o porte di qualità che durino nel tempo.

Questa particolare tecnologia costruttiva consiste in un telaio strutturale portante in legno massello, truciolare, metallo o tutti e tre i materiali insieme; una zona centrale del pannello con struttura a nido d'ape in legno o multistato molto leggera e resistente; pannelli di chiusura in multistrato di legno nobilitato.
La finitura esterna del pannello tamburato può essere in legno impiallacciato, melaminico, laccato lucido e opaco, polimerico ecc... secondo l'utilizzo e il tipo di prodotto che si vuole realizzare. Grazie alla particolare struttura con telaio indeformabile e alla  leggerezza che lo contraddistingue, il pannello in tamburato è particolarmente adatto per realizzare armadi di qualità elevata poichè avere un armadio leggero permette di non stressare le cerniere, le guide e la struttura stessa aumentando così la vita utile dell'armadio.

Tencel®_

Tencel® è un tessuto biologico derivato dal legno grezzo, una fibra totalmente naturale. Le caratteristiche principali sono l'ottima resistenza e traspirabilità, infatti rispetto al cotone assorbe il 50% in più di umidità che, trasportata verso l'esterno, lascia il tessuto fresco ed asciutto.

Rivestimento ideale per chi ha la tendenza a un'elevata sudorazione, è antiacato e anallergico, lavabile in acqua a 60°C.

Verniciato opaco_

 La finitura verniciato opaco è una lavorazione che consente di ottenere un risultato del tutto simile alla più nota finitura laccato opaco. Il pannello è colorato con della carta pigmentata che viene poi verniciata con una vernice di finitura opaca (come per il laccato opaco) la quale dona al pannello la stessa resa di una laccatura opaca. I bordi sono poi rifiniti con un bordo a forte spessore saldato al laser. Il risultato è quindi un pannello di qualità, pratico da pulire e con una resa estetica molto simile alla più costosa laccatura opaca.

Vetro temperato_   E' un vetro trattato con un particolare procedimento termico detto “tempra” con il quale viene scaldato a 600°C e poi raffreddato rapidamente. Questo procedimento lo rende più resistente e in caso di rottura non si rompe in schegge taglienti ma in molti piccoli frammenti innocui. E' quindi più sicuro di un vetro tradizionale.

 

 

 

 

 

 

 

 

created by DotBusiness.biz